Quali sono le differenze tra carta di credito e carta di debito?

Quali sono le differenze tra carta di credito e carta di debito?

Conoscere la differenza tra carta di credito e carta di debito è importante per scegliere quale utilizzare per far fronte alle spese quotidiane. Entrambe le carte permettono di fare a meno dei contanti e tenere traccia di tutte le spese senza difficoltà, ma scendiamo più nel dettaglio per scoprire le particolarità di ognuna.

Carta di credito: cos’è, come funziona e i suoi vantaggi

La carta di credito è uno strumento di pagamento che la banca mette a disposizione del titolare di un conto corrente. Grazie alla carta si possono effettuare pagamenti presso gli esercenti muniti di POS e anche online. Tramite gli sportelli ATM, il titolare della carta può anche prelevare contanti.

Tutte le spese e i prelievi vengono addebitati sul conto corrente collegato in una data futura e predeterminata, in genere entro i 30 giorni successivi. Poiché le spese effettuate con la carta possono anche eccedere la reale disponibilità del conto corrente, è importante che nel giorno previsto dell’addebito ci siano fondi sufficienti per coprire le spese già effettuate.

Tipologie di carte di credito

La carta di credito classica permette di differire il momento dell’addebito in un momento successivo rispetto all’acquisto o al prelievo effettuato. Di fatto la banca emittente concede al titolare un credito, entro i limiti del plafond della carta.

Oltre a quella classica, esiste anche un’altra tipologia, che è la carta di credito revolving. Con questa carta il titolare ha la possibilità di dilazionare i pagamenti effettuati, che verranno addebitati attraverso delle comode rate a scadenze prefissate. Il titolare pagherà insieme alle rate anche un tasso d’interesse, ma potrà dilazionare il pagamento senza ricorrere ad un prestito.

Carta di debito: cos’è, come funziona e i suoi vantaggi

La carta di debito è la più utilizzata per il pagamento delle spese quotidiane. È collegata ad un conto corrente e permette di prelevare contante e compiere altre semplici operazioni presso gli sportelli ATM. Con questa carta si può anche pagare online oppure tramite POS nei negozi fisici, dove occorre digitare il codice PIN per pagamenti di importo superiore a 50€.

La differenza tra carta di debito e carta di credito è legata al fatto che con la carta di debito, il denaro speso o prelevato viene addebitato immediatamente sul conto corrente collegato, infatti la carta di debito non prevede alcuna forma di credito da parte dell’istituto emittente. La rete di esercenti che accettano le carte di debito è molto estesa e questo è un enorme vantaggio per chi vuole evitare il contante per le spese quotidiane.

Tipologie di carte di debito

Le carte di debito si distinguono per il circuito di pagamento utilizzato. I più comuni sono Bancomat e PagoBancomat, che sono dedicati rispettivamente al prelievo tramite gli sportelli ATM e al pagamento tramite POS. Il titolare della carta deve verificare che presso gli sportelli abilitatati e gli esercenti convenzionati sia esposto il marchio. Gli altri circuiti più conosciuti e diffusi sono Maestro, MasterCard e VISA.

Le differenze di addebito delle spese

La più importante differenza tra carta di credito e carta di debito riguarda il momento dell’addebito delle spese e dei prelievi. L’addebito sul conto corrente è immediato nel caso della carta di debito, quindi è necessario che al momento del pagamento ci sia una copertura sufficiente sul conto.

La carta di credito permette invece al titolare di differire il momento dell’addebito in una data successiva e predeterminata. A seconda se si tratti di una carta di credito classica o revolving, l’addebito avverrà in un’unica soluzione oppure in più rate.

Scopri tutte le carte di pagamento della gamma Nexi

La carta di credito affidabile e sicura, per piccoli e grandi acquisti, dotata delle più evolute tecnologie e abilitata all’uso via mobile.

La carta di credito ideata per garantire un’elevata disponibilità di spesa, con servizi a valore aggiunto, destinata a Clienti dinamici.

La carta di credito ideata per garantire un elevato plafond mensile e un pacchetto di servizi esclusivi di altissimo livello.

La carta di credito più esclusiva, solo per Clienti selezionati, con Priority Pass, Personal Planner e privilegi di altissimo livello.

La carta di debito internazionale contactless per acquisti e prelievi di tutti i giorni, con addebito immediato e con i vantaggi di una carta di pagamento.

La carta di debito esclusiva, internazionale e contactless che garantisce un'elevata disponibilità di spesa e servizi a valori aggiunto

La carta prepagata contactless per acquisti in Italia e nel mondo che consente anche il prelievo. Con tecnologia Chip&Pin, per l'utilizzo su qualsiasi POS.

La carta prepagata contactless pensata anche per i giovanissimi (dai 12 anni) per acquisti in Italia, nel mondo e online, che non richiede un conto corrente d'appoggio.

La carta prepagata contactless dedicata a cittadini non residenti in Italia (ma con CF italiano), utilizzabile anche all'estero e online.

-

u Data pubblicazione: 18.10.2021