Servizi informativi e di sicurezza




 

Tutta l'affidabilità e le informazioni di cui hai bisogno

Di seguito ti aiutiamo a scoprire tutti gli strumenti e i servizi Nexi per rendere sicuri i tuoi acquisti e tenerti sempre informato su novità e vantaggi. Per attivarli ti basta andare nell'area privata clienti o in app Nexi Pay.

O Le tue credenziali di accesso, username e password, a Nexi Pay e Area Personale sono strettamente riservate e personali: non divulgarle mai a terzi. Ricorda che Nexi non ti contatterà mai per chiederti di condividerle

riga

Servizi di Messaggistica

Avviso Movimenti

Per avviso o notifiche movimenti

ll servizio di Messaggi di Alert – Avviso Movimenti consente di tenere sempre sotto controllo le tue spese con carta Nexi.
Il suo funzionamento è molto semplice: ogni volta che fai una  spesa e prelievo di denaro con la tua carta di credito, a partire da 2€ ricevi un messaggio di avviso.

Puoi decidere di attivare il servizio per ricevere i messaggi di alert tramite:

9 SMS

Puoi personalizzare la tua soglia di alert impostando il valore minimo di spesa per ricevere l'SMS.

  • Per soglie di spesa da 2 a 200 euro paghi solo ogni SMS* al costo, applicato dal tuo operatore telefonico, pari a 0,16€ a SMS per tutti gli operatori abilitati dall'operatore.
  • Per soglie sopra i 200 euro il servizio è gratuito
*con una SIM italiana,

r Notifiche in App

Il servizio, attivabile dall'App Nexi Pay,  invia gratuitamente un avviso a ogni utilizzo dalla tua carta di pagamento a partire da 2 euro.

Inoltre consente di segnalare direttamente dall'App una spesa non riconosciuta.

Per attivare il servizio Notifiche in App è necessario aver attivo il servizio di "Messaggi di Alert - Avviso Avviso  di Sicurezza". Puoi attivare il servizio degli avvisi di sicurezza dall’Area Privata Clienti o da App Nexi Pay nella sezione “Gestisci Carta, Sicurezza e Controllo” e “Per movimenti”.
In questo modo viene garantita la continuità del servizio di assistenza anche all'estero in assenza di connessione dati o in situazioni di roaming.

Se ricevi un avviso di spesa che non riconosci chiama il Servizio Clienti.

ioCONTROLLO

Per controllo settimanale

Il servizio "Messaggi di Alert- ioCONTROLLO" ti permette di ricevere ogni settimana il totale delle spese effettuate con la tua carta Nexi dal primo giorno del mese fino al giorno precedente l'invio del messaggio.

Puoi decidere di attivare il servizio per ricevere le informazioni tramite:

9 SMS

  • al costo applicato dal tuo operatore telefonico, pari a 0,16€ a SMS per tutti gli operatori abilitati

r Notifiche in App

  • notifiche, gratuite via notifica in App Nexi Pay

Il messaggio del Servizio “Messaggi di Alert- ioCONTROLLO" considera le spese contabilizzate, cioè quelle già registrate ai fini dell’addebito in conto corrente il mese successivo. E’ possibile che, al momento dell’invio del messaggio, alcune spese già effettuate non risultino ancora contabilizzate. Queste spese non rientreranno nel totale mostrato nel messaggio ma le troverai, una volta contabilizzate, in quelli successivi.

Il servizio è disponibile per i clienti iscritti al servizio "Messaggi di Alert – Avviso di Sicurezza". Puoi attivare il servizio degli avvisi di sicurezza dall’Area Privata Clienti o da App Nexi Pay nella sezione “Gestisci Carta, Sicurezza e Controllo” e “Per movimenti

-

Email Alert

Per controllo periodico

Attivando il servizio Email Alert dalla tua Area Personale Clienti Privati Nexi ricevi, direttamente nella tua casella email e con la frequenza che preferisci, informazioni sulla disponibilità della tua carta di credito e sugli ultimi movimenti fatti.

SMS di servizio

Per disponibilità residua

Puoi richiedere informazioni via SMS su ultimi movimenti, saldo Carta, disponibilità residua della Carta, saldo iosi e molto altro ancora. In questo modo, avrai sempre tutte le informazioni a portata di mano.

*solo per carte con addebito delle spese sul conto corrente individuale

Estratto conto

Per il controllo mensile

Puoi scegliere se ricevere l’estratto conto cartaceo o attivare gratuitamente lestratto conto online per un controllo 'real-time'. Scegliendo di ricevere l’estratto conto online puoi consultarlo direttamente nella tua Area Personale Clienti Privati Nexi o dall’ App Nexi Pay.

ioSICURO

Per sicurezza

Con ioSICURO ricevi un SMS ogni volta che viene inviata alla tua carta una richiesta di autorizzazione che rientra in paramentri considerati a possibile rischio di frode.

Al momento dell'invio del messaggio la tua carta verrà momentaneamente bloccata: potrai sbloccarla velocemente confermando il pagamento, in caso non sia stato tu a fare la spesa segnalata, contatta il Servizio Clienti.

Per maggiori informazioni sui servizi consulta il regolamento nell'area trasparenza

Sicurezza nei pagamenti

Codice di sicurezza CV2

Il CV2 (CVV2 per Visa, CVC2 per Mastercard) è il codice di sicurezza costituito dalle ultime 3 cifre presenti sul retro della carta di credito.
Tutti gli Esercenti che effettuano vendite a distanza (online, telefoniche e per corrispondenza) sono obbligati a richiedere il codice CV2 al momento del pagamento e a distruggerlo non appena effettuata la richiesta di autorizzazione.
La richiesta del codice CV2 offre una garanzia maggiore che la persona che sta pagando sia effettivamente in possesso della carta di credito contribuendo alla riduzione delle frodi.

3D Secure

Il 3D Secure è il sistema di protezione dei tuoi acquisti online studiato dai circuiti internazionali Visa (Verified by Visa) e Mastercard (Mastercard Identity Check) che garantisce una tutela extra permettendo di prevenire eventuali utilizzi illeciti della tua Carta negli acquisti online. Anche se non sei solito fare acquisti su internet, con l'iscrizione al servizio 3D Secure, eviti che il tuo numero di Carta venga usato per pagamenti online a tua insaputa.

Puoi attivare il servizio 3D Secure direttamente dall'Area Personale* online Nexi dopo esserti iscritto ai Servizi SMS Informativi. 
Il processo di attivazione è facile e veloce: dovrai inserire il numero di cellulare con cui ti sei registrato ai Servizi SMS. Puoi attivare il 3D Secure su tutte le Carte in tuo possesso, anche se ne hai più di una. In questo caso dovrai iscrivere al servizio ogni Carta e potrai modificare la tua frase identificativa in qualunque momento accedendo all'Area Personale.

Per maggiori informazioni consulta il regolamento nell'area trasparenza

Ti invitiamo a scaricare la guida alla sicurezza sui pagamenti su internet al seguente link e la guida alla sicurezza generale sui pagamenti al seguente link.

Utilizzo della Carta nella quotidianità

Contatta subito il Servizio Clienti Nexi, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all'anno al numero verde 800.15.16.16. Se sei all'estero chiama il Servizio Clienti al numero +39.02.3498.0020; accettiamo anche le chiamate a carico del destinatario, basta richiedere all'operatore locale di rete fissa una collect call verso Nexi. Dagli Stati Uniti chiama il numero verde internazionale 1-800-473.6896.

 

Ricorda di non fornire il numero della tua Carta se vieni contattato da sconosciuti che dichiarano di lavorare per Nexi. Il nostro personale ha già tutti i tuoi dati e non ha quindi motivo di chiamarti per chiederti di comunicarli nuovamente.

  Se poi tramite email, SMS o altri canali, ricevi la richiesta di metterti in contatto con Nexi, chiama subito il Servizio Clienti per verificare che la richiesta pervenga effettivamente da Nexi. In linea generale, ricorda che i numeri di Nexi iniziano con 02-3488.xxxx (xxxx è l'interno, che può essere diverso a seconda dell'ufficio).

  Se invece smarrisci o ti viene rubata la tua Carta di credito Nexi, bloccala subito rivolgendoti ai numeri utili del Servizio Clienti Nexi, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all'anno.

Ti ricordiamo infine che nei siti web della Polizia di Stato e dei Carabinieri sono riportate utilissime informazioni per il cittadino al fine di evitare truffe con le carte di pagamento.

Scopri i nostri consigli contro il Phishing.

Tutela la riservatezza delle tue operazioni allo sportello Bancomat. Diffida di luoghi e situazioni sospetti: gruppi di persone che sostano a lungo vicino allo sportello automatico di una Banca non sono un buon segnale. Non permettere a nessuno di invadere il tuo spazio mentre digiti il PIN. Se qualcuno si avvicina troppo mentre stai compiendo un'operazione, chiedi con fermezza e cortesia che si allontani. Cerca di usare sempre la mano libera a protezione dei numeri che stai digitando (questo consiglio vale anche quando fai un acquisto). Quando prelevi, ricorda anche che:

  1. La Carta deve poter essere inserita nell'apposita fessura dello sportello senza sforzo
  2. All'atto della restituzione, la Carta deve poter essere facilmente afferrata con le dita. Se hai sospetti, contatta il personale della Banca, le forze dell'ordine o, in orari di chiusura degli sportelli, chiama il Servizio Blocchi di Carta Nexi (oppure, se stai usando il Bancomat, il Servizio Blocchi Bancomat al Numero Verde 800-822.056) e racconta quanto accaduto: gli operatori ti consiglieranno sul da farsi ed eventualmente provvederanno al blocco cautelativo della tua Carta o del Bancomat 
  3. In caso di mancata restituzione della Carta, diffida di sconosciuti disposti ad aiutarti con insistenza e chiama immediatamente e personalmente il Servizio Blocchi.

Gli ATM possono essere alterati o manomessi al fine di clonare le carte di pagamento. A tale proposito ti segnaliamo alcuni semplici accorgimenti:

  1. Osserva l'apparecchiatura ATM alla ricerca di anomalie e modifiche. Sulla verticale o diagonale della tastiera può esserci per esempio una microtelecamera
  2. Controlla se la fessura dove si inserisce la Carta è ben fissa. Se si muove o si stacca potrebbe significare che è stata coperta con uno skimmer (dispositivo capace di leggere e immagazzinare dati nella memoria)
  3. Verifica se la tastiera è ben fissa. Spesso i malfattori sovrappongono una loro tastiera per catturare il codice Pin. In questo caso c'è un gradino di un paio di millimetri. In caso di dubbi non introdurre la tessera e non inserire il PIN. Allontanati e chiama le forze dell'ordine.

Gli impianti self service che consentono il pagamento con carta di credito (carburanti, parcheggi) rilasciano una ricevuta che riporta i dati della Carta (numero e scadenza). Ritira sempre la ricevuta: se cade nelle mani sbagliate, puoi rischiare che i dati della tua Carta vengano usati per acquisti su internet.
Verifica che l'importo sia giusto prima di firmare la ricevuta d'acquisto e che sia indicato nel campo "totale". Alcune ricevute consentono l'indicazione dell'importo "mancia" e vengono quindi compilate dall'Esercente solo nel campo "subtotale": prima di firmare, indica sempre nel campo "totale" l'importo del pagamento (con o senza la mancia).
Conserva le ricevute d'acquisto fino alla ricezione dell'estratto conto. Se conservi le ricevute, puoi verificare le tue spese in ogni momento e inviare eventuali richieste di chiarimenti entro il termine previsto dal Regolamento (60 giorni dalla ricezione dell'estratto conto).

La transazione sul POS deve essere effettuata in tua presenza e sotto il tuo sguardo attento. È quindi sconsigliata, al fine di evitare possibili clonazioni, la consegna della Carta senza recarsi di persona alla cassa dell'Esercente che deve effettuare il pagamento.

Durante la strisciata della Carta non ti distrarre.

Quando ricevi la tua Carta di credito Nexi, firmala subito nell'apposito spazio sul retro sotto la banda magnetica, utilizzando una penna a sfera. Permetti così a ogni Esercente di verificare la corrispondenza della firma con quella apposta sulla ricevuta d'acquisto e sei ulteriormente tutelato in caso di utilizzo della tua Carta da parte di terzi.

La password, che sia associata alla Carta o meno, deve essere generata in modo non facilmente intuibile.

Una password costituita da frasi o parole facilmente intuibili è una password a rischio. Ecco dunque qualche suggerimento per creare una password sicura e facilmente memorizzabile: 

  1. Crea la tua password componendola con le iniziali di una frase che possa ricordare soltanto tu e non associabile ai tuoi dati anagrafici. Ad esempio: QEAIVS (Questa Estate Andrò In Vacanza in Sardegna), UMAGLM (Una Mela Al Giorno Leva il Medico), una strofa di una canzone o di una poesia sono ottimi esempi di password sicure. Invece il tuo nome (es. MARIOROSSI), la tua data di nascita o quella di un tuo caro sono password facilmente intuibili da truffatori che conoscono il tuo nome o la tua situazione anagrafica
  2. Usa, se possibile, combinazioni di caratteri alfanumerici (QEAIVS0804)
  3. Evita di utilizzare parole di senso comune o riferite alla tua vita privata o aziendale (es. nomi propri, codice fiscale, date di nascita, targa dell'auto, numero del badge personale).

Effettuare acquisti con la tua carta di credito su internet, richiede alcune cautele: verifica sempre che l'esercente indichi tutti i suoi dati, evita di inserire il numero della tua Carta in siti non protetti da sistemi di sicurezza internazionali, leggi e conserva le condizioni del servizio offerto ed eventuali clausole contrattuali e presta attenzione alle condizioni di pagamento del servizio. In generale, diffida di offerte "incredibilmente vantaggiose": se non si tratta di iniziative di Aziende note e affidabili, possono nascondere spiacevoli sorprese.

Quando fai acquisti su internet, usa queste cautele:

  1. Verifica sempre che il venditore sia un esercizio reale, meglio se conosciuto e che il sito indichi tutti i suoi dati, compreso l'indirizzo
  2. Evita di inserire il numero della Carta come prova della maggiore età o per qualsiasi altro motivo e, comunque, diffida degli accessi gratuiti a siti che richiedono poi, a vario titolo, i dati della carta di credito
  3. Evita di inserire il numero della tua Carta in siti non protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibili dal lucchetto che appare sulla schermata e dal relativo certificato di protezione (per visualizzare il certificato di protezione, clicca due volte sull'icona del lucchetto). All'interno del certificato, il nome visualizzato accanto alla voce "Rilasciato a" deve corrispondere, o quantomeno essere simile, a quello del sito che stai visitando. Se invece il nome è molto diverso, o non sei certo dell'autenticità di un certificato, non inserire i tuoi dati, evita di eseguire qualsiasi operazione e lascia immediatamente il sito
  4. Prendi sempre nota dell'indirizzo internet del sito presso il quale hai effettuato l'acquisto
  5. Leggi attentamente le condizioni del servizio offerto ed eventuali clausole contrattuali, tenendo copia cartacea di quanto "sottoscritto virtualmente" inserendo il numero della tua Carta
  6. Poni particolare attenzione alle condizioni di pagamento del servizio: spesso il pagamento occasionale è in realtà la sottoscrizione inconsapevole di un abbonamento con ripetuti addebiti mensili
  7. Diffida di offerte "incredibilmente vantaggiose": se non si tratta di iniziative di Aziende note e affidabili, possono nascondere spiacevoli sorprese.

Altri consigli su come effettuare in tutta tranquillità i tuoi acquisti online, li trovi tra i nostri Consigli per la sicurezza.

 

Per andare sempre sul sicuro.

Nexi ti permette di effettuare le tue spese in tutta tranquillità anche all'estero. Grazie ai servizi di emergenza previsti da Nexi, in caso di furto, smarrimento o deterioramento della tua carta di credito non corri mai il rischio di rimanere scoperto o senza contanti. Inoltre, al momento del blocco della Carta puoi richiedere al Servizio Clienti Nexi informazioni su come attivare i seguenti servizi:

  • Cash di emergenza, ovvero un anticipo di contanti erogabile in Italia e all'estero su carte di credito bloccate 
  • Rimpiazzo carta di credito, il servizio gratuito (valido sia in Italia sia all'estero) che prevede, a seguito di blocco, la possibilità di ricevere immediatamente in tutto il mondo una Carta sostitutiva d'emergenza, con validità generalmente di 2 mesi
  • Aumento fido, servizio gratuito che deve essere richiesto tramite la Banca 
  • Benefondi, un servizio gratuito da richiedere tramite la propria Banca, che permette di aumentare il plafond di una singola Carta con una temporalità definita all'atto della richiesta.

Nel caso di ritardo nei pagamenti o di utilizzo irregolare da parte tua della Carta - con conseguente revoca dell'autorizzazione ad utilizzarla - i tuoi dati e quelli relativi alla tua Carta sono comunicati alla Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI) istituita presso la Banca d'Italia, ad altre banche dati pubbliche o ad archivi tenuti dalle Autorità competenti. Informazioni negative sul tuo conto, del cui primo invio sarai preventivamente informato, possono rendere difficoltoso per te l'accesso al credito.

Responsabilità solidale

Ricorda che, oltre a essere responsabile della tua Nexi, sei solo tu a rispondere legalmente delle operazioni effettuate dai Clienti di Carte aggiuntive legate alla tua Carta.

-
Phishing

Phishing

Il phishing è una pratica illegale messa in atto da malintenzionati (phisher) che, inviando agli utenti messaggi email rassomiglianti – nei contenuti e nella grafica – a quelli di Aziende note, cercano di carpire informazioni riservate e sensibili (codici di accesso, dati della carta di credito o personali) tramite link a siti simili a quelli reali.

Per proteggerti è consigliabile verificare sui siti delle Aziende produttrici che il tuo browser sia aggiornato; in caso contrario, è consigliabile scaricare e installare le patch di aggiornamento. Inoltre puoi utilizzare software regolarmente licenziati e aggiornati in modo costante, software antivirus aggiornati e toolbar con filtro anti-phishing gratuito.
Infine, controlla regolarmente gli estratti conto per assicurarti che le transazioni riportate siano quelle effettuate. In caso contrario, contatta immediatamente il Servizio Clienti Nexi.

Q  Sempre più spesso i phisher creano email quasi identiche alle email istituzionali di siti anche molto noti, portando gli utenti ignari a cadere nella trappola. Per valutare l'attendibilità di una email, segui quindi con attenzione le seguenti regole:

  1. Indirizzo email mittente sospetto: diffida di email con indirizzi email molto lunghi e contenenti caratteri inusuali e che non abbiano @nexi.it nell'indirizzo. Inoltre diffida di qualunque email che ti richieda l'inserimento di dati riservati riguardanti codici di carte di pagamento, chiavi di accesso al servizio di home banking o altre informazioni personali.
  2. Errori nel testo del messaggio: formattazione, grammatica, traduzione. Spesso i messaggi inviati abitualmente dalle Aziende vengono rivisti dai phisher per inserire nuovi campi e il link di aggancio al sito clone, dove l'utente verrà invitato ad inserire i dati personali. In questi messaggi modificati spesso si trovano errori grammaticali, di formattazione o di traduzione (spesso i phisher operano in stati diversi dall'Italia). È sempre buona norma quindi leggere bene il testo del messaggio: la presenza anche di un piccolo errore deve insospettirti.
  3. Link ad una pagina esterna: nelle comunicazioni istituzionali Nexi non inserisce link verso pagine e applicazioni esterne in cui viene richiesto all'utente l'inserimento di dati sensibili e credenziali d'accesso.
  4. Altri possibili errori: fai attenzione che la ragione sociale di Nexi sia stata riportata in modo corretto. Puoi verificare la ragione sociale corretta sul sito www.nexi.it.

  Se un'email phishing è stata realizzata particolarmente bene, potresti essere portato comunque a cliccare sul link e trovarti su un sito esattamente identico a quello che ti aspettavi di trovare. Se ti viene chiesto di inserire dati ecco alcuni preziosi consigli per non incappare in sorprese sgradite:

  1. Alert Toolbar antiphishing: di norma siamo molto attenti ad analizzare la rete con sistemi informatici avanzati, alla ricerca di siti clone che possano creare danno ai nostri Clienti. Anche grazie alle segnalazioni dei Clienti stessi, segnaliamo gli indirizzi dei siti compromessi, in modo che le toolbar con funzioni antiphishing (in questo caso Google Toolbar) lo possano segnalare agli utenti. È quindi molto importante installare sul proprio browser una toolbar con funzioni antiphishing.
  2. Indirizzo internet contraffatto: è molto importante fare attenzione all'indirizzo internet della pagina su cui vieni rimandato. Anche se potrebbe essere contraffatto da un phisher esperto, nella maggior parte dei casi l'indirizzo internet risulta essere il vero parametro che ti deve far diffidare dall'inserire informazioni personali. Un indirizzo internet diverso da quello che immagini di vedere, deve essere assolutamente percepito come un problema serio.
    Come riconoscere quindi un indirizzo potenzialmente pericoloso? La parte iniziale deve essere caratterizzata dalla presenza dell'"https": significa che quel sito utilizza protocolli sicuri per la gestione dei dati personali.
    Inoltre: un sito sicuro e certificato che adotta i protocolli di sicurezza per la gestione dei dati, riporta sempre nella finestra del browser – in basso a destra – l'icona del lucchetto, che definisce il sito come sicuro. Devi quindi diffidare dei siti che richiedono l'inserimento di dati sensibili (Login o Password, dati della carta di credito o personali) e che non riportano l'icona del lucchetto: i dati inseriti in quella pagina saranno facilmente trafugabili.
    Se poi vuoi essere sicuro dell'attendibilità del sito, fai doppio click sull'icona del lucchetto: una scheda ti aiuterà a verificare che le credenziali di sicurezza siano effettivamente quelle del sito che stai visitando.

! Nel caso di SMS phishing potresti ricevere dei messaggi SMS sul telefonino, apparentemente inviati da Nexi, che contengono inviti a collegarsi, tramite link, a siti in cui vengono richiesti codici indentificativi, per i motivi più svariati, come ad es.: per “sblocco conto”, per “confermare username e password” o altro ancora.

Ricordati che Nexi, nelle comunicazioni ai Clienti, non inserisce mai link verso pagine o applicazioni in cui viene richiesto all’utente di inserire i propri codici identificativi e quindi, prima di rispondere a questi inviti, presta molta attenzione al SMS ricevuto e non collegarti mai a siti di cui non sei sicuro della loro attendibilità, neanche con il tuo telefonino.

3 Il vishing è una forma di truffa simile al phishing, basato però su una comunicazione telefonica. Qualcuno, simulando l’esistenza di un call center di Nexi, potrebbe telefonarti e richiederti, facendo leva sulla maggiore fiducia che si ripone in una persona autorizzata, di fornire i tuoi dati personali o codici indentificativi con le motivazioni più svariate.

Ricorda che Nexi non ti contatterà mai telefonicamente per richiederti dati personali o codici identificativi. Se ricevi una telefonata di questo tipo, è consigliabile interromperla immediatamente. Anche se hai solo dei dubbi è consigliabile interrompere la chiamata, perché successivamente potrai sempre contattare direttamente Nexi per verificare l’attendibilità delle telefonate ricevute.

I phisher sono sempre più abili nel creare siti ed email talmente simili agli originali che, qualche volta, anche l'utente più attento può cadere nella loro trappola. Se hai il dubbio di aver lasciato i tuoi dati su un sito contraffatto scrivi all'indirizzo segnalazioni.phishing@nexi.it, specificando nel testo l'indirizzo del sito e allegando il testo della mail che hai ricevuto.

Serve aiuto?
Serve aiuto?
Chiedi a Nexi 1 icona